Scegliere il colore della facciata

I colori sono azioni della luce, azioni e passioni.  In questo senso possiamo attenderci da essi chiarimenti intorno alla luce.  Colori e luce stanno anzi in rapporto strettissimo, ma dobbiamo rappresentarci l’una e gli altri come appartenenti all’intera natura: poiché è proprio essa che, tramite loro, si svela per intero in particolar modo al senso della vista.

(Goethe,Johann Wolfgang – Teoria dei colori)


Scegliere il colore della facciata della propria casa, talvolta può rivelarsi più difficile del previsto, infatti, la facciata viene considerata come il biglietto da visita per la casa. La scelta del colore della facciata quindi risulta di estrema importanza per rappresentare le caratteristiche dello spazio domestico sin dall’esterno. Bisogna innanzitutto cercare di mantenere il giusto equilibrio tra interno ed esterno e tra stile e funzionalità. Un altro fattore da tenere in considerazione, sono i colori di infissi e persiane; infatti, se non si ha alcuna intenzione di ritinteggiarle, è bene scegliere una pittura che si abbini bene, altrimenti si rischia di creare un contrasto troppo forte e poco gradevole alla vista.

 In generale le tinte chiare come il beige, il crema e il sabbia vengono usate per aumentare la luminosità esterna dell’edificio soprattutto se è di piccole dimensioni, mentre le tonalità scure come il marrone, il bordeaux e il verde vengono usate per suggerire un’idea di contenimento. Ma al posto delle tinte unite, si può anche scegliere di decorare le pareti esterne con trame, fantasie o disegni vari. Ad esempio uno stile molto diffuso, sopratutto tra gli amanti dello stile contemporaneo,  sono gli abbellimenti geometrici, come le righe o i quadri.

Dopo aver ragionato sul colore che potrebbe andare bene per la facciata della propria casa, abbiamo deciso di aiutare una nostra cliente nella scelta, simulando diversi colori da lei proposti. Vi presentiamo i risultati:

Giallo

Allo stato di massima purezza il giallo contiene sempre in sé la natura del chiaro, e possiede una qualità, dolcemente stimolante, di serenità e di gaiezza.

(Goethe,Johann Wolfgang – Teoria dei colori)

Il giallo è da sempre tra i colori più apprezzati, in quanto la sua essenza radiosa è capace di trasmettere buon umore.

Rosa

A me piace tanto il rosa, ma trovo che sia un colore bistrattato, lo considerano una roba da bebè o da donna troppo truccata, invece il rosa è un colore fine e delicato che s’incontra spesso nella poesia giapponese.
(Muriel Barbery)

Scegliere il rosa come colore della facciata della propria casa, significa creare un ambiente accogliente e legato al concetto di famiglia. Infatti, il colore rosa fornisce una percezione di pace e benessere.

Bianco

Il Bianco non è una mera assenza di colore, è una cosa brillante e affermativa, è feroce come il rosso, è definitivo come il nero. Dio dipinge in molti colori; ma Egli non dipinge mai così magnificamente, mi verrebbe da dire quasi grandiosamente, come quando dipinge di bianco.
(G.K. Chesterton)

Il bianco rappresenta la più classica delle tonalità per l’esterno, è un colore che si abbina ad ogni tipo di stile, in particolare è tipico dello stile minimal

 

Tortora

Le case con pareti esterne tortora mostrano alla perfezione come questo elegante colore riesca a valorizzare diversi tipi di progetti. Molteplici sono gli abbinamenti cromatici permessi a partire dal legno naturale sino al bianco ed al rosso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *